Current survey

Uno studio sulle aspettative dei viaggiatori, la motivazione e l'atteggiamento e il punto di vista attuale degli albergatori e dei turisti

IL PROGETTO

Questa ricerca si interessa del fenomeno turistico di due città geograficamente e culturalmente vicinissime, ad alta polarità d’interesse turistico ma dalle differenti caratteristiche e densità di flussi: Padova e Venezia.

E’ generalmente noto come la diffusione di massa del Web e dei sistemi di comunicazione digitale abbia modificato il sistema di offerta e vendita del prodotto turistico e quanto i meccanismi di relazione tra turista ed hotelier siano in continua evoluzione, mentre anche le loro stesse regole sono determinate da attori intermediari tra consumatore e venditore. Dati i criteri di rapidità di cambiamento e di opacità delle sue dinamiche, ci si chiede quanto oggi il lato “offerta” di quel sistema abbia una corretta visione di quello che è oggi il corrispondente lato “domanda” e quali siano eventualmente i punti di differente interpretazione e le potenziali conseguenze di tali distonie.

L’obiettivo dello studio è identificare le caratteristiche del turista contemporaneo, delle sue motivazioni al viaggio, i processi decisionali e di acquisto, con particolare attenzione alla prospettiva psicologico-cognitiva e l’importanza della ricerca di informazioni all’interno del processo decisionale e le componenti aspettativa e soddisfazione precedenti e conseguenti l’esperienza turistica.  Successivamente si indagherà sui diversi aspetti della visione del turista – e del suo comportamento, dalle motivazioni alle aspettative ed ai bisogni – che ne hanno le imprese turistiche del territorio e dei metodi di comunicazione che attualmente adottano, onde verificarne la modernità e la qualità.

Per la prima parte dello studio si farà riferimento allo stato dell’arte della letteratura scientifica attuale e si allestirà un questionario da sottoporre ai turisti, ospiti degli hotel e degli ambienti ricettivi delle due città.

Per la parte relativa al comparto alberghiero si procederà con una indagine quan-qualitativa, somministrando agli hotel locali un questionario semi-strutturato, che sarà seguito da interviste “aperte” per la parte qualitativa.

La ricerca ha la forma di un questionario sia descrittivo che quantitativo ed un suo estratto-anticipazione è visitabile qui. E’ assolutamente anonimo e nessun dato o informazione sensibile verrà acquisita e archiviata da parte nostra.

Al termine dell’indagine sarà sviluppata la fase di analisi dei risultati che potrebbe condurre ad un “libro bianco”, potenzialmente di un certo interesse sovra-locale.

Grazie – già da ora – per la collaborazione.

Vai al sondaggio

KEY WORDS

  • Psicologia delle decisioni

  • Psicologia dei consumi

  • Psicologia del turismo

  • Comunicazione mediata via computer

  • Distretto e meta-distretto come elementi significanti

  • Co-creazione dell’esperienza turistica

OBIETTIVI

  • Dare voce a ciascuna e tutte le aziende in modo indipendente, etico ed obiettivo

  • Redigere una mappa dei profili dei turisti contemporaneo

  • Identificare il rapporto delle aziende coi comportamenti per informazione ed acquisto dei turisti

  • Sottoporre alle aziende dei riferimenti per migliorare la loro visione dello scenario sociale e commerciale del turismo contemporaneo

  • Redigere una mappa delle motivazioni, delle aspettative e dei processi di ricerca delle informazioni pre-viaggio, da parte dei turisti

  • Comparare le prospettive della comunicazione dal lato del turista e da quella dell’azienda.

COME SI SVOLGERÀ

  • Indagine con questionari quan-qualitativi

  • Somministrazione face-to-face

  • Durata media di compilazione: 30 minuti

  • Focus group di approfondimento (facoltativo)

  • Analisi dei risultati e stesura del “libro bianco” (ottobre 2018)

  • Pubblicazione del “libro bianco” e conferenza stampa (ottobre 2018)